per vedere il nostro rifugio vai su RifugionelCasentino.it info al Cell.366.5849069
PONTE DELL'IMMACOLATA
IN CASENTINO
nel CUORE della TOSCANA

8/9/10 Dicembre 2017
TRA LUPI ED EREMITI
TRA LUPI ED EREMITI IN CASENTINO

Un bellissimo ponte nell'atmosfera prenatalizia del Rifugio Casanova, calore e comodità immerse nelle foreste secolari del Parco Nazionale, tra il santuario della Verna e l'Eremo di Camaldoli, con visite guidate ai due magnifici complessi architettonico artistici e ai colossi della Foresta, alberi antichi di enormi dimensioni. E per gli appassionati di natura selvaggia un imperdibile appuntamento con i lupi...

Alla ricerca di una leggenda
Un’avvincente ricerca nelle sterminate foreste del Parco Nazionale delle Foreste alla ricerca del grande
predatore.
In compagnia di esperti, andremo nelle foreste alla ricerca di lupi e delle loro tracce e
potremo osservare eccezionali filmati realizzati con le fototrappole nei boschi dell’Appennino.


prenotazione entro giovedì 7 dicembre al 366.5849069 o 344.1577936
oppure invia una mail a casanova@RifugioNelCasentino.it
[Clicca qui per vedere dove siamo]
 

PROGRAMMA 8/9/10 Dicembre 2017

Primo giorno Venerdì 8 dicembre



Appuntamento alle 14,00 al Rifugio Casanova;
sistemazione nelle camere e presentazione con le guide e con gli esperti.
La giornata di venerdì è dedicata al riconoscimento e interpretazione dei segni che il nostro carnivoro lascia sul
terreno; questo per meglio comprenderne l’etologia, le abitudini, e anche per avventurarci nella foresta
Alle 19,30 viene servita la cena al ristorante del rifugio Casanova,
Dopocena, al caldo del rifugio, la nostra avventura si trasforma in evento culturale, con una interessante serata a tema sul “ruolo
ecologico del lupo, stato dell’arte della conservazione della specie e risvolti sociali legati alla sua
presenza”, con un esperto che illustrerà lo stato della popolazione di lupo nel Parco e le strategie conservative
in atto.
Verranno proiettate immagini, filmati e sequenze inedite riguardanti il
lupo, il gatto selvatico e altri carnivori forestali. Si tratta di documenti ottenuti in varie aree dell'Appennino e in altre importanti
aree selvagge d' Europa, con il metodo delle ottiche digitali automatiche occultate. Verranno mostrate
anche alcune apparecchiature per il fototrappolaggio e ne verrà illustrato il funzionamento.
Dopo la conferenza si effettuerà una breve uscita notturna nella foresta “alla ricerca del lupo” .
Al rientro dolcetti per tutti nell’accogliente bar del rifugio.

        

Secondo giorno sabato 9 dicembre
0re 8,00 colazione
Ore 9,00 Partenza per escursione “sulle tracce dei lupi”. Si cammina nella foresta rilevando impronte, escreti, resti ossei e altri segni della presenza del grande predatore. Un esperto ci accompagna e ci spiega la biologia ed etologia del lupo. Sosta sulla cima del Monte Penna di Badia Prataglia. Si tratta di uno spettacolare balcone naturale: la foresta si interrompe all’improvviso e si apre un panorama di inattesa vastità, che spazia fino al mare.
Ore 13,00 pranzo al sacco fornito dall'organizzazione
Ore 14,00 discesa attraverso i pendii del poggio dei Tre Confini, luminosi ed esposti a sud e territorio di caccia prediletto dai lupi.
Ore 16,30 rientro
Ore 19,30 cena al ristorante del rifugio
ore 21,30 per chi lo desidera possibile safari notturno in minibus (€ 9,00 a persona), per l’avvistamento degli animali selvatici nelle strade che attraversano la foresta di Camaldoli. Soste nei luoghi dove si radunano grandi branchi di animali. Si percorrono c.ca 30 km e l’uscita dura da un minimo di un’ora ad un massimo di due.

         

Terzo Giorno domenica 10 Dicembre
h 8,00 colazione
h 9,00 trasferimento alla Verna. Escursione facile, con dislivello minimo, nella magnificenza di uno dei boshi più belli d’Italia, quelli “delle Fate” e “della Ghiacciaia”. Si tratta di “boschi monumentali”, che per la loro bellezza e collocazione hanno gli stessi vincoli di protezione del celebre Santuario. Dal bosco si raggiunge il Convento, abbarbicato su rocce altissime e vi si entra da una porta laterale, direttamente dal bosco.
h 13,00 ricco pranzo al sacco fornito dall’organizzazione (al coperto se piove).
h 14,00 si compie quindi una visita del complesso monumentale immerso nella luce calda e radente dell’inverno ormai incombente, col sole che illumina dal basso e di lato l’aerea e celebre piazza, posta a 1100 metri sul livello del mare (Sasso Spicco, la caverna, la Cappella delle Stimmate, ecc., la piazza). Alle 15,00 c’è la suggestiva processione dei frati (può partecipare chiunque) tra la chiesa centrale e la Cappella delle Stimmate.
Inutile dire che questo soggiorno si trasforma in un paradiso per chi ama la fotografia, a tutto tondo.

Il costo del week-end è di 176,00 euro a testa e comprende:
- pensione completa dalla cena del 08 dicembre al pranzo dello 10 dicembre
- assistenza guida ambientale escursionistica (dal momento dell’arrivo a quello della partenza)
- assistenza e conferenza di faunista esperto in fototrappole.


Non comprende:
- quanto non espressamente indicato sopra
- pranzo del primo giorno
- caffè e consumazioni bar
- Safari notturno in minibus (9,00 euro a persona)



In caso di neve alta verranno utilizzate le racchette (ciaspole) e i bastoncini telescopici messi a disposizione dal rifugio, senza maggiorazioni di prezzo.
Avvertenza: Per un corretto e fluido svolgimento del programma e per il generale rispetto reciproco e per creare un’atmosfera di cordialità tra i partecipanti, si prega di rispettare l’orario di arrivo.
Avvertenza: il rifugio Casanova, pur confortevole, è servito da una strada bianca e dista dal paese (e dall’asfalto) c.ca 700 metri.
La strada è una rotabile di servizio forestale. E’ utilizzata dai turisti e dai camion che esboscano i legnami dalla foresta. E’ quindi percorribile in auto. Tuttavia, per chi non fosse avvezzo alle strade di campagna, il rifugio offre un servizio navetta gratuito per i clienti che preferissero parcheggiare le proprie auto nel grande parcheggio illuminato al centro del paese. Tale servizio puo’ essere richiesto al momento della prenotazione. In caso di neve alta al suolo tale servizio diviene sistematic
o.





prenotazione entro giovedì 7 dicembre al 366.5849069 o 344.1577936
oppure invia una mail a casanova@RifugioNelCasentino.it
[Clicca qui per vedere dove siamo]

sconto bambini: 0-3 = gratuito
sconto bambini: 3-6 = 50%
sconto bambini: 6-10 = 20 %
supplemento camera doppia ad uso singolo € 10,00 giornaliere
caparra del 50% per i singoli
caparra del 30 % per i gruppi

segreteria e informazioni
 Rifugio Casanova - Casentino -
 Via Casanova 3 Loc. Badia Prataglia
 52010 Poppi (AR)
 Tel. 366.5849069
 Tel. 0575.559897
Fax 0575
559902
 e-mail: casanova@rifugionelcasentino.it
 Sito: www.rifugionelcasentino.it
 

facebook Casentino  Instagram Casentino google plus Casentino   twitter Casentino youtube Casentino

 


 

Per ricevere via mail e/o sms informazioni e notizie sui nostri eventi, progetti, escursioni, strutture sociali, offerte inserisci qui i tuoi dati

E-mail

Cellulare

CASE VACANZE LA MACINA
nel cuore dell’Appennino natura e libertà
AMPIE POSSIBILITÀ: AUTOGESTIONE O PENSIONE COMPLETA

chiama subito
cell.
3351230615
Rifugi, Ostelli, Alberghi, Campeggi, Case per vacanze, Appartamenti.
tutti i dettagli su:
www.lamacina.it

 Seguici su Twitter
 Follow Ciaspole on Twitter

Iscriviti al Nostro Gruppo Su Facebook

 

[TORNA ALLA HOME] [RIFUGIO] [PREZZI] [SPECIALE GRUPPI] [ESCURSIONI] [EVENTI]
[CEA CASENTINO] [TERRITORIO] [DOVE SIAMO] [FOTO GALLERY] [LINK] [FACEBOOK]
[TWITTER] [WEEK-END] [EPIFANIA] [PASQUA] [PONTE DELL'IMMACOLATA] [OGNISSANTI]
[CAPODANNO] [ESTATE] [AUTUNNO] [INVERNO] [NATALE] [PRIMAVERA]
[CIASPOLATE] [FUNGHI] [LUPO] [CERVO] [BOOKING] [TRIPADVISOR]
 Rifugio Casanova in Casentino - Via Casanova 3 Loc. Badia Prataglia  52010 Poppi (AR) Tel. 366.5849069 Tel. 0575.559897 e-mail: casanova@rifugionelcasentino.it