per vedere il nostro rifugio vai su RifugionelCasentino.it info al Cell.366.5849069

 
PONTE DELL'IMMACOLATA 2019
IN CASENTINO
nel CUORE della TOSCANA
8/9 Dicembre 2019 ponte breve a soli 88,00 €
TRA LUPI ED EREMITI
TRA LUPI ED EREMITI IN CASENTINO

Un bellissimo ponte nell'atmosfera prenatalizia del Rifugio Casanova, calore e comodità immerse nelle foreste secolari del Parco Nazionale, tra il santuario della Verna e l'Eremo di Camaldoli, con visite guidate ai due magnifici complessi architettonico artistici e ai colossi della Foresta, alberi antichi di enormi dimensioni. E per gli appassionati di natura selvaggia un imperdibile appuntamento con i lupi...

Alla ricerca di una leggenda
Un’avvincente ricerca nelle sterminate foreste del Parco Nazionale delle Foreste alla ricerca del grande
predatore.
In compagnia di esperti, andremo nelle foreste alla ricerca di lupi e delle loro tracce e
potremo osservare eccezionali filmati realizzati con le fototrappole nei boschi dell’Appennino.


prenotazione entro venerdì 6 dicembre al 366.5849069 o 335.7361375
oppure invia una mail a casanova@RifugioNelCasentino.it
[Clicca qui per vedere dove siamo]

Primo giorno



Appuntamento alle 14,00 al Rifugio Casanova;
sistemazione nelle camere e presentazione con le guide e con gli esperti.
La giornata di venerdì è dedicata al riconoscimento e interpretazione dei segni che il nostro carnivoro lascia sul terreno; questo per meglio comprenderne l’etologia, le abitudini, e anche per avventurarci nella foresta
Alle 19,30 viene servita la cena al ristorante del rifugio Casanova,
Dopocena, al caldo del rifugio, la nostra avventura si trasforma in evento culturale, con una interessante serata a tema sul “ruolo
ecologico del lupo, stato dell’arte della conservazione della specie e risvolti sociali legati alla sua
presenza”, con illustrazione dello stato della popolazione di lupo nel Parco e le strategie conservative
in atto.
Verranno proiettate immagini, filmati e sequenze inedite riguardanti il
lupo, il gatto selvatico e altri carnivori forestali. Si tratta di documenti ottenuti in varie aree dell'Appennino e in altre importanti
aree selvagge d' Europa, con il metodo delle ottiche digitali automatiche occultate. Verranno mostrate
anche alcune apparecchiature per il fototrappolaggio e ne verrà illustrato il funzionamento.
Dopo la conferenza si effettuerà una breve uscita notturna nella foresta “alla ricerca del lupo” .
Infine, per chi lo desiderasse e non evesse ancora sonno, possibile safari notturno in minibus (€ 10,00 a persona), per l’avvistamento degli animali selvatici lungo le strade che attraversano la foresta di Camaldoli. Soste nei luoghi dove si radunano grandi branchi di animali. Si percorrono c.ca 30 - 40 km e l’uscita dura da un minimo di un’ora ad un massimo di due. Non è necessario scendere dagli automezzi.

        

Secondo giorno
Ore 8,00 colazione
Ore 9,00 Partenza per escursione “sulle tracce dei lupi”. Si cammina nella foresta rilevando impronte, escreti, resti ossei e altri segni della presenza del grande predatore. Un esperto ci accompagna e ci spiega la biologia ed etologia del lupo. Sosta sulla cima del Monte Penna di Badia Prataglia. Si tratta di uno spettacolare balcone naturale: la foresta si interrompe all’improvviso e si apre un panorama di inattesa vastità, che spazia fino al mare.
Ore 13,00 pranzo al sacco fornito dall'organizzazione
Ore 14,00 discesa attraverso i pendii del poggio dei Tre Confini, luminosi ed esposti a sud e territorio di caccia prediletto dai lupi.
Ore 15,30 - 16,00 rientro

         


Il costo del week-end è di 88,00 euro a testa e comprende:
- pensione completa dalla cena del 7 dicembre al pranzo del 8 dicembre
- assistenza guida ambientale escursionistica (dal momento dell’arrivo a quello della partenza)
- assistenza e conferenza di faunista esperto in fototrappole.


Non comprende:
- quanto non espressamente indicato sopra
- pranzo del primo giorno
- caffè e consumazioni bar
- Safari notturno in minibus (9,00 euro a persona)



IN CASO DI NEVE LE ESCURSIONI VERRANNO EFFETTUATE CON LE RACCHETTE DA NEVE (CIASPOLE) FORNITE DALL’ORGANIZZAZIONE,
SENZA VARIAZIONI DI PREZZO.
In caso di neve, Badia Prataglia risulta sempre facilmente raggiungibile e le strade vengono tenute in ottime condizioni. Con neve al suolo, per percorrere i 700 mt di strada forestale che sale al rifugio Casanova, verranno utilizzati unicamente i mezzi dell’organizzazione, mentre le auto degli ospiti potranno essere parcheggiate nella piazza centrale del paese, ben illuminata, accanto al distributore di benzina. Attraverso una scorciatoia, è anche possibile (per lo preferisce) salire rapidamente al rifugio con le proprie gambe, mentre consigliamo di far trasportare i bagagli dai mezzi dell’organizzazione, in ogni caso.






prenotazione entro venerdì 6 dicembre al 366.5849069 o 335.7361375
oppure invia una mail a casanova@RifugioNelCasentino.it
[Clicca qui per vedere dove siamo]

sconto bambini: 0-3 = gratuito
sconto bambini: 3-6 = 50%
sconto bambini: 6-10 = 20 %
supplemento camera doppia ad uso singolo € 10,00 giornaliere
caparra del 50% per i singoli
caparra del 30 % per i gruppi
 

Il rifugio Casanova non è un hotel. A differenza di altri rifugi, dispone di piccole camere (anziché camerate), tutte con bagno interno, comprese diverse matrimoniali. Le camere sono in parte matrimoniali, in parte con un letto a castello e in parte multiple, con 4 posti letto. A parte questo, casanova è un rifugio a tutti gli effetti e non va confuso con un hotel o una pensione.

 

CAPODANNO IN CASENTINO 2020
nel CUORE della TOSCANA

da domenica 29 Dicembre 2019 a mercoledì 1 Gennaio 2020

EMOZIONI E AVVENTURA, COMPAGNIA E INTIMITA’ NEI BOSCHI DEL CASENTINO
E NEL CALDO RIFUGIO IN MEZZO ALLA FORESTA
CON LE RACCHETTE DA NEVE (Ciaspole)


Capodanno in Casentino


Un soggiorno da fiaba nelle foreste più belle d’Italia, camminando su facili sentieri tra alberi giganti, luoghi dove vivono numerosissimi animali (grandi cervi, daini, cinghiali, lupi, volpi, ecc). Racchette da neve e bastoncini telescopici forniti dall’organizzazione.


prenotazione al 366.5849069 o 335.7361375
oppure invia una mail a casanova@RifugioNelCasentino.it
[scarica il pdf del programma di Capodanno 0.3Mb]
[Clicca qui per vedere dove siamo]



Dettaglio Programma:

domenica 29 dicembre 2019
Ore 10,00 arrivo al piazzale del parcheggio della Verna; presentazione con le guide e distribuzione materiali tecnici (racchette da neve e bastoncini telescopici) e istruzioni per l’uso, che non comporta comunque alcuna difficoltà di utilizzo. Le racchette da neve, o ciaspole, possono essere utilizzate da chiunque.
Partenza per escursione ad anello attorno al Monte Penna della Verna, nella foresta delle Ghiacciaia e nel Bosco delle Fate. Il bosco è realmente fiabesco, con grandi faggi che sbucano tra enormi massi completamente coperti di muschio. Si compie il periplo della montagna e infine si entra nel Convento e si pranza (pranzo a carico dei partecipanti).
Quindi visita guidata al complesso conventuale, luogo di rara bellezza e pregio architettonico. Nella chiesa madre vi è la più grande concentrazione esistente di opere dei Della Robbia. Notevoli anche la Cappella delle Stimmate, il
Sasso Spicco, la passeggiata sul precipizio, i chiostri interni, ecc.
A fine visita ci si trasferisce a Badia Prataglia, dove ci si sistema nel confortevole Rifugio “Casanova” e cena al ristorante del rifugio.
Per chi lo desidera: safari notturno in minibus lungo le strade che attraversano la foresta per l’ avvistamento degli animali selvatici (cervi, cinghiali, daini, ecc.)
Durata da 1 a 2 ore, a seconda della situazione e degli avvistamenti; si percorrono 30 km c.ca.


  

lunedì 30 dicembre 2019
Dopo la colazione partenza (c.ca alle 9,00) per escursione nella Foresta di Badia Prataglia, attraverso maestose faggete e cupe abetaie (in quest’area gli abeti sono altissimi, con trentacinque metri di media), fino alla caverna chiamata “Buca delle Fate”. Sosta all’imbocco della caverna, con descrizione dell’ambiente ipogeo e delle leggende che circondano questo sito cosi’ particolare. La foresta si mostra in tutto il suo splendore in questa breve ma intensa passeggiata. E’ possibile imbattersi nei cervi che avanzano affondando nella neve. L’escursione prosegue nella parte alta della foresta, tra i faggi coperti di galaverna (uno spettacolo davvero unico). Il pranzo (ricco cestino) è fornito dall’organizzazione e viene consumato al Passo della Crocina, a 1400 metri di quota.
Dopo il pranzo si continua nell’ampio anfiteatro costituito dal crinale (sentiero “00” o Sentiero Europa) che sovrasta e circonda Badia Prataglia, avanzando di valico in valico, fino a raggiungere forse il passo dei Lupatti (o addirittura dei Mandrioli) e quindi ridiscendere a valle. In caso di maltempo, ad ogni valico che si raggiunge, vi è una via di fuga verso il basso, che permette di raggiungere il paese in tempi piu’ brevi.
Ore 19,30 cena al ristorante del rifugio.
Dopocena e nella prima parte della notte, se il cielo lo permetterà, si farà osservazione astronomica, con esperto astrofilo, telescopio e altri strumenti ottico - didattici. In alternativa si potrà effettuare una breve passeggiata notturna.

   

martedi 31 dicembre 2019 - San Silvestro
Ore 8,00 colazione
Ore 9,00 Partenza per escursione al Monte Penna di Badia Prataglia. Si tratta di una facile e suggestiva ascesa nella foresta innevata, fino allo spettacolare balcone naturale costituito dalla sommità del Monte Penna: la foresta si interrompe all’improvviso e si apre un panorama di inattesa vastità, che spazia sulle valli del versante romagnolo, coperte di boschi che circondano il grande lago di Ridracoli; se l’aria è limpida la vista spazia sul mare Adriatico, sui rilievi delle Marche e dell’Umbria e sulle cime delle Alpi centro orientali .
Ore 13,30 pranzo (ricco cestino fornito dall’organizzazione).
Ore 16,00 rientro. E’ possibile una visita (con guida) al Centro Visite del Parco Nazionale e il Museo del Corpo Forestale, assai interessanti entrambi e posizionati vicino al rifugio; oppure ci si riposa nei confortevoli e caldi spazi del rifugio Casanova.
Ore 20,00 Cenone di Capodanno e poi festa attorno al fuoco. Verrà acceso un grande falò sul prato antistante la struttura, per festeggiare il Capodanno davanti al fuoco, con del buon vin Brulè e dolci.


  

mercoledì 1 gennaio 2020
ore 8,30 colazione
ore 9,30 Partenza in auto per Camaldoli. Visita guidata alla parte visitabile dell’ Eremo di Camaldoli nella sua suggestiva veste invernale, tra alti cumuli di neve e quindi alla cella di San Romualdo e alla chiesa. Terminata la visita si scende (in auto) al Monastero, dove, tra l’altro, è possibile visitare l’Antica Farmacia dei Monaci Camaldolesi (compreso il laboratorio galenico), una vera istituzione, dove è anche possibile fare shopping e acquistare i famosi prodotti di Camaldoli. Infine, possibile visita (a piedi, escursione di 2 km) al gigantesco castagno Miraglia, vecchio di 500 anni e con un diametro di quasi 5 mt.
Infine rientro a Casanova e pranzo di Capodanno al ristorante del rifugio.
Pomeriggio partenza

Pacchetto soggiorno Capodanno dal 29 dicembre 2019 al 1 gennaio 2020
Prezzo: € 325,00


comprende:
- accompagnamento guida ambientale escursionistica dal mattino del primo giorno al pomeriggio dell'ultimo
- racchette da neve (ciaspole) e bastoncini telescopici
- Serata astronomica
- vitto e alloggio dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo (cibo buono e decisamente abbondante)
- cenone e serata di Capodanno.
Non comprende:
quanto non espressamente indicato sopra
pranzo del primo giorno
Safari notturno in minibus (10,00 euro a persona)


sconto del 20 % per i bambini fino a 10 anni in camera con i genitori
supplemento camera doppia ad uso singolo € 15,00 giornaliere
caparra del 50% per i singoli
caparra del 30 % per i gruppi


prenotazione  al 366.5849069 o 335.7361375
oppure invia una mail a casanova@RifugioNelCasentino.it
[scarica il pdf del programma di Capodanno 0.3Mb]
[Clicca qui per vedere dove siamo]



Importante: Il programma può subire variazioni anche sostanziali, in base alle condizioni meteo (contingenti e previste), allo stato dell’innevamento, alle caratteristiche dei partecipanti, ad altri motivi. In questi casi la guida consulta gli escursionisti ed espone le alternative, ma le sue decisioni finali hanno la prevalenza e sono insindacabili.
Anche in caso di scarso o nullo innevamento le escursioni possono subire delle variazioni e si può ipotizzare una discesa nella magnifica Foresta Primaria della Lama, dove gli alberi morti e vivi si mescolano in un affascinante caos primordiale, fatto di tronchi spezzati, abeti altissimi, funghi legnosi a mensola sui faggi più decrepiti…e orme di lupo qua e là.


L’abbigliamento deve essere invernale, comprendere quindi guanti, sciarpa, cappello. Possono risultare utili le ghette, anche se l’innevamento è estremamente variabile di anno in anno. Allo stesso modo, puo’ risultare utile la crema solare, specie per le escursioni in quota.
 

segreteria e informazioni
 Rifugio Casanova - Casentino -
 Via Casanova 3 Loc. Badia Prataglia
 52010 Poppi (AR)
 Tel. 366.5849069
 
Tel. 335.7361375
 Tel. 0575.559897
Fax 0575
559902
 e-mail: casanova@rifugionelcasentino.it
 Sito: www.rifugionelcasentino.it
 Facebook: Albergo Rifugio Casanova - Casentino


facebook Casentino  Instagram Casentino google plus Casentino   twitter Casentino youtube Casentino


Per ricevere via mail e/o sms informazioni e notizie sui nostri eventi, progetti, escursioni, strutture sociali, offerte inserisci qui i tuoi dati

E-mail

Cellulare


CASE VACANZE LA MACINA
nel cuore dell’Appennino natura e libertà
AMPIE POSSIBILITÀ: AUTOGESTIONE O PENSIONE COMPLETA

chiama subito
cell.
3351230615
Rifugi, Ostelli, Alberghi, Campeggi, Case per vacanze, Appartamenti.
tutti i dettagli su:
www.lamacina.it

 Seguici su Twitter
 Follow Ciaspole on Twitter

Iscriviti al Nostro Gruppo Su Facebook

 

[TORNA ALLA HOME] [RIFUGIO] [PREZZI] [SPECIALE GRUPPI] [ESCURSIONI] [EVENTI]
[CEA CASENTINO] [TERRITORIO] [DOVE SIAMO] [FOTO GALLERY] [LINK] [FACEBOOK]
[TWITTER] [WEEK-END] [EPIFANIA] [PASQUA] [PONTE DELL'IMMACOLATA] [OGNISSANTI]
[CAPODANNO] [ESTATE] [AUTUNNO] [INVERNO] [NATALE] [PRIMAVERA]
[CIASPOLATE] [FUNGHI] [LUPO] [CERVO] [BOOKING] [TRIPADVISOR]
 Rifugio Casanova in Casentino - Via Casanova 3 Loc. Badia Prataglia  52010 Poppi (AR) Tel. 366.5849069 Tel. 0575.559897 e-mail: casanova@rifugionelcasentino.it